Sotto la vernice

Un altro blog di architettura

Category: Less is more

Nuovo rifugio Gervasutti

Ghiacciaio del Fréboudze, Massiccio del Monte Bianco, 2835 km s.l.m., Italia.

Progetto: LEAPfactory.

Non molti riusciranno a godere in prima persona del nuovo rifugio Gervasutti, progettato da LEAPfactory, una società italiana che produce e idea strutture modulari dal minimo impatto sull’ambiente. La struttura sorge a 2835 km sul livello del mare su uno sperone roccioso e per raggiungerla bisogna essere esperti scalatori. Read the rest of this entry »

Advertisements

Swamp hut

Newton, Massachusetts, U.S.

Progetto: Moskow Linn Architects.

Il progetto dello Studio Moskow Linn è stato realizzato per una famiglia di quattro persone in un’area di dieci ettari, della quale solo un ottavo di acro poteva essere edificato.

Read the rest of this entry »

The garden shelf

Geneva, Switzerland.

Progetto: Dreier Frenzel architetture.

The garden shelf è un padiglione estivo per una famiglia di Ginevra, composto da tre volumi distinti, orientati per focalizzare la vista sul giardino, piuttosto che sul paesaggio circostante.

Read the rest of this entry »

The 100K House

La casa da 100.000 euro. (per 100 m2 )

17.7 per cent of families in Italy live in rented accommodation and pay an average monthly rent of 340 euros.  Of the families that own their own home (73.4% of the total number of families), 13.8% pay a mortgage. This constitutes a significant outlay for the family budget (an average of about 458 euros) for about 2 million, 379 thousand families. 
(Istat)

Progetto: Mario Cucinella Architects.

Se si pensa alle condizioni abitative attuali si comprende la necessità di trovare un’alternativa valida, che si discosti dall’inclinazione alla standardizzazione operata dall’edilizia residenziale. Un’alternativa che collochi l’utente come soggetto e l’edificio come oggetto dell’abitare, concepito per rispondere alle molteplici esigenze e abitudini di altrettanti committenti.

Read the rest of this entry »

Didden Village

Rotterdam, The Netherlands.

Progetto: MVRDV.

Gli architetti MVRDV hanno realizzato, nella loro città natale, l’ampliamento per la famiglia Didden di un’abitazione-atelier, posizionando sul tetto alcune strutture simili a case separate, dove sono state collocate le camere da letto per ottimizzare la privacy di ogni abitante. Queste ‘stanze’ sono circondate da percorsi, alberi, panchine e una piccola piazza per dare l’idea di un villaggio, rinchiuso in un parapetto con finestre che offrono una vista sulla città. Allo stesso modo questi elementi appaiono come un piccolo borgo a chi osserva dalla piazza e dalle strade che circondano il palazzo.

Read the rest of this entry »

Villa Nyberg

Borlänge, Sweden.

Progetto: Kjellgren Kaminsky Architecture.

Lo Studio svedese Kjellgren Kaminsky Architecture è stato il primo promotore delle case passive in Svezia nel 2009. Il loro obiettivo è di rendere queste abitazioni facili da costruire, ecologiche e alla portata di tutti. Le case passive sono edifici perfettamente isolati e in gran parte riscaldati dall’energia già presente nell’edificio, generata dagli abitanti e dagli elettrodomestici.

Read the rest of this entry »

Cabanon

I have a chateau on the Côte d’Azur.

It’s for my wife. It’s extravagant in comfort and gentleness. Le Corbusier

Roquebrune-Cap-Martin, France.

Progetto: Le Corbusier.

A un uomo in vacanza, diceva spesso Le Corbusier, non serve molto più di un letto, i servizi, un tetto e la vista del sole. Il suo pensiero si concretizzò nel Cabanon, una struttura in tronchi di legno di 3,66 x 3,66 m per un’altezza di 2,26 m, che progettò come regalo di compleanno per la moglie Yvonne. Read the rest of this entry »

Eyes Wide sHut

‘Re-Imagining the Beach Hut for the 21st Century’, 2006.

Mablethorpe, South Promenade, Lincs, Lincolnshire, U.K.

Progetto: Felix & Merlin.

Nel 2006 è stato istituito un concorso dal Lincolnshire County Council e dall’organizzazione Bathing Beauties per realizzare un sistema per il miglioramento ambientale e la rigenerazione delle coste. Read the rest of this entry »

BOXHOME

A urban cave.

Oslo, Norway.

Progetto: Rintala Eggertsson Architects.

A causa del clima rigido, nei Paesi nordici gli edifici residenziali devono essere costruiti in un periodo inferiore ad un anno e le case devono essere riscaldate artificialmente per la maggior parte del tempo. Costruire case piccole porta quindi molti vantaggi economici ed ecologici. Read the rest of this entry »

Vila Hermína

Černín, Czech Republic.

Progetto: HŠH architekti.

Questa originale abitazione, che ricorda un’enorme gomma da masticare, è stata progettata dagli architetti praghesi HŠH. L’intero involucro è stato realizzato con poliuretano a spruzzo e il cappotto rosa provvede ad isolare termicamente l’interno dell’edificio. L’opera è un omaggio al ‘Versuchsanstalt für Wasserbau und Schiffbau’ di Berlino dell’architetto Ludwig Leo. Read the rest of this entry »