Seawater Vertical Farm

by Marta Malavasi

“No man, except in the first nine months before he draws his first breath, manages his affairs as well as a tree does.” George Bernard Shaw

Dubai, United Arab Emirates.

Progetto: Studiomobile.

L’acqua pulita è, per l’uomo, fonte di vita, di salute e di sviluppo economico. Il 70% di tutta l’acqua utilizzata oggi è impiegata per la produzione alimentare, mentre in molti parti del mondo la mancanza d’acqua è causa di sofferenza e povertà. Attualmente i metodi di approvvigionamento maggiormente adottati sono l’eccessiva estrazione da riserve nel sottosuolo, la deviazione dell’acqua da regioni vicine e le dissalazioni. Nessuno di questi metodi può essere considerato sostenibile a lungo termine.

Fortunatamente possiamo avvalerci di metodi alternativi per rifornirci d’acqua. La conversione dell’acqua di mare in acqua dolce se eseguita nelle giuste quantità e nei luoghi idonei può considerarsi una soluzione conveniente.

Seawater Vertical Farm utilizza l’acqua di mare per raffreddare e umidificare le serre e converte l’umidità in acqua dolce per irrigare le colture, passando attraverso un primo evaporatore. In seguito l’aria umida che esce dall’area coltivata passa attraverso un secondo evaporatore, dove viene riscaldata. Da qui, per effetto camino, fluisce verso l’alto e si condensa a contatto con tubi di plastica e viene raccolta in un serbatoio.

www.studiomobile.org