Public farm One

by Marta Malavasi

‘SUR LES PAVES LA FERME!’

P.S.1 Contemporary Art Centre 2008, New York.

Progetto: Work Architecture Company.

Dal 1999 il Museum of Modern Art di New York e il P.S.1 Contemporary Art Centre hanno ospitato il Young Architects Program (YAP).

L’obiettivo del concorso è di permettere a giovani architetti emergenti di progettare e realizzare un’installazione temporanea nel cortile della P.S.1, in concomitanza con i ‘Warm Up’ Parties, che si festeggiano durante l’estate nella città americana.

Ad ogni partecipante, ogni anno, viene richiesto di sviluppare il tema della ‘Urban Beach’. Gli architetti dello Studio Work Architecture Project hanno sostenuto che il 2008, a quarant’anni dall’estate del ’68, fosse l’anno adatto per operare una rivoluzione del concetto di tempo libero. I progettisti hanno così deciso di accantonare la ‘Urban Beach’ per la nuova ‘Urban Farm’, simbolo della speranza per un futuro migliore e diverso.

‘Urban Farm’ è un manifesto architettonico e urbano, il cui impegno è di reinventare le nostre città e il nostro stile di vita.

Cinquantuno varietà di essenze sono state selezionate per poter crescere in ambiente urbano e sono state piantate in fioriere realizzate con tubi di cartone di diverse altezze.

Questi elementi sono stati disposti su di un’ossatura e sembrano formare un tappeto gigante, che si erge sul cortile, creando un’area riparata al di sotto.

Ogni colonna, che sostiene la struttura, è attrezzata per interagire con gli avventori.

Il progetto è totalmente sostenibile grazie ad un sistema ad energia solare, che provvede ad alimentare tutti gli schermi, le casse, le luci e il sistema di irrigazione.

www.publicfarm1.org

work.ac